martedì 27 maggio 2014

Lottare per cambiare le cose


C'è chi lotta ogni giorno e non si arrende mai, perché una volta avuta la fortuna di poter vedere cosa c'è dietro la bugia, non può più far finta di nulla e girare la testa dall'altra parte. Io ho solamente iniziato un percorso, che qualcun altro aveva già tracciato.
Questo fotomontaggio (realizzato dal bravissimo Edoardo Lucci) vuole essere un semplice riassunto di questi primi anni di attività sul campo. Per chi ha visto il film al quale si ispira la locandina, non c'è bisogno di spiegazioni, mentre gli altri sappiano che "Dallas Buyers Club" è un bello spaccato di come un malato sia costretto a curarsi da solo in un contesto nel quale le Case Farmaceutiche la fanno da padrone.
Molto modestamente, sto cercando di evitare una soluzione così drammatica e il mio lavoro è concentrato sul rifondare il rapporto medico/paziente e far si che nessuno di noi si debba mai più sentire solo nell'attraversare la tempesta.
L'unica risposta a tutto questo è: informazione, informazione, informazione.
Grazie del vostro sostegno e fate girare per dare anche agli altri la possibilità di cominciare una nuova vita!

Nessun commento:

Posta un commento

Verranno esclusi tutti i commenti off-topic, volgari e privi del rispetto necessario per un sereno confronto sul tema discusso. Chiedo un po' di pazienza per la loro pubblicazione, dato che li modero personalmente e non sono sempre davanti al pc.