mercoledì 29 ottobre 2014

Finalmente tocca alla Sardegna

Cari amici e amiche dell'isola delle meraviglie,
questo sabato e domenica, 1 e 2 novembre 2014, vi aspetto a Cagliari per un bel convegno sull'approccio olistico alla psoriasi e alle malattie autoimmuni. Sulla locandina trovate tutte le indicazioni utili per partecipare.
I relatori saranno il biochimico Paolo Antolini e Maurizio Giannini, dottore in scienze e tecniche psicologiche. Gli argomenti trattati avranno come base d'appoggio le linee guida che il gruppo Facebook "Psoriasi - Fattori scatenanti" ha ideato in questi anni (scritte da Iacopo Paolucci e, appunto, Paolo Antolini). Siamo sul terreno a voi noto dei pazienti che decidono di prendere in mano la loro vita e, sfruttando le competenze che hanno o creandosele da zero, costruiscono un percorso valido e funzionale per se stessi e per gli altri. D'altronde, almeno in Italia, per ora le "cure" che ci offrono gli ospedali sono ancora relegate alla sola scelta farmacologica, che non si preoccupa minimamente di lavorare sulle cause, ma continua insistentemente sulla soppressione degli effetti e sul maltrattamento del sistema immunitario. Noi tutti abbiamo invece imparato che quest'ultimo va rafforzato e che le principali strategie sono: nutrizione, integrazione dove e come serve, gestione dello stress e attività fisica. In questo senso, il convegno propone un approccio olistico. Chiamatela medicina evoluzionistica, funzionale, PsicoNeuroEndocrinoImmunologia... ognuno trova e utilizza un approccio diverso, ma tutti stiamo andando verso la stessa direzione: il soggetto/paziente al centro, la biochimica e fisiologia nonché la psiche sono le sue caratteristiche da tenere bene in considerazione e le strategie sopra citate il modo per fargli ritrovare il giusto equilibrio nella salute.
Molto modestamente, ci stiamo organizzando così da anni e il bello è che, strada facendo, incontriamo sempre più medici che hanno loro stessi intrapreso questo percorso già da tempo oppure che addirittura vengono ispirati da tutto il materiale scientifico che proponiamo e decidono di aggiornare la loro professionalità. Naturalmente, come ripeto sempre a tutti, il fai-da-te non è un buon metodo, per cui speriamo che sempre più professionisti onesti e preparati si uniscano a questa "festa"!

Nessun commento:

Posta un commento

Verranno esclusi tutti i commenti off-topic, volgari e privi del rispetto necessario per un sereno confronto sul tema discusso. Chiedo un po' di pazienza per la loro pubblicazione, dato che li modero personalmente e non sono sempre davanti al pc.