giovedì 18 dicembre 2014

Metodo Ruffini

Foto tratta da "Medicamenta", guida teorico-pratica per Sanitari - Seconda Edizione 
Cooperativa Farmaceutica Milano - 1914

Il Dr. Gilberto Ruffini è persona disponibilissima e dedita al bene del prossimo, questo ho percepito dai suoi interventi e dalle sue risposte alle persone che lo interpellano. Ho anche avuto il piacere di poterci parlare al telefono e l'impressione positiva si è rafforzata. Suo figlio Paolo lo aiuta nella divulgazione di questo metodo che consiste nel trattamento di problematiche di origine virale, micotica, microbica, parassitaria e protozoaria. L'ambito di applicazione è quindi dermatologico, oculistico, ginecologico, chirurgico o relativo a infortunistica cutanea (ustioni, ferite, ecc.), punture urticanti e pruriti non allergici. Il principio attivo del suo metodo è l'Ipoclorito di Sodio (NaOCl) che, come vedete chiaramente dalla foto sopra, è noto alla medicina da ben oltre 100 anni!!!

Ho deciso di scrivere questo post per gratitudine nei confronti di un medico che sta aiutando migliaia di persone a risolvere problemi anche gravi con costi irrisori (ogni applicazione costa pochi centesimi di euro!), nonché me stesso, miei amici e familiari (herpes labiali, emorroidi, ragadi, afte, forfora, ecc.). Qui trovate il suo sito, dal quale vi potete collegare anche a Facebook, dove pullulano le testimonianze come la mia. Inoltre, vi segnalo che molti medici usano questo metodo su se stessi e sui loro pazienti, mentre altri, non avendo di meglio da fare, passano il loro tempo a denigrare il lavoro del Dr. Ruffini con presuntuosità e pura ignoranza sulla chimica e sulla letteratura medica che, come detto sopra, parla di Ipoclorito di Sodio da prima che i loro genitori nascessero. Qui un elenco bibliografico da consultare.

Detto in modo molto semplice, facendo un esempio sull'Herpes labiale, l'Ipoclorito di Sodio "cuoce" il DNA del virus e lo elimina in modo definitivo, togliendoli la capacità di replicarsi. Come specificato nel libro/guida da poco pubblicato, ci sono applicazioni che possono essere fatte a casa da soli e altre che necessitano obbligatoriamente del supporto medico. Quindi, usate la testa prima delle mani, sempre.
Vi lascio con un elenco di patologie trattabili, pregando i farmacisti e le Case Farmaceutiche di non tagliarmi le gomme dello scooter per l'eventuale crollo di vendite nei relativi settori. Non è colpa mia se avete scelto di speculare sulla salute nel modo sbagliato con prodotti molto meno efficaci e spesso anche dannosi. Cambiate business e ridistribuite la ricchezza, vi garantisco che vi sentirete molto meglio e in pace col mondo, dopo.
P.S.: l'ambito di applicazione è estendibile anche alla veterinaria.

Intervento esclusivo del Medico

Acaro folliculorum
Acne *
Actinomicosi *
Adenovirus & Rhinovirus *
Afta
Antrace cutaneo
Ascessi cutanei *
Aspergillosi invasiva primaria superficiale *
Balamutiasi *
Basidiobolomicosi * 
Calazio *
Cancroide *
Candida (tutti i sottotipi)
Candida mucogenetica cronica *
Carie (ambiente cariogeno)
Cellulite streptococcica e altre *
Chlamydia *
Condiloma
Coriza acuta (solo prevenzione)
Cosmetica (odori) 
Cromoblastomicosi *
Dermatite seborroica *
Dermatomicosi 
Dracunculosi *
Ematomicosi (manifestazioni cutanee) *
Entomoftoromicosi *
Erisipela *
Eritema multiforme *
Eritema nodoso *
Eritrasma * 
Faringodinie virali (Mal di gola)
Fascite necrotizzante *
Feoifomicosi *
Ferite
Ficomicosi *
Fistola *
Follicolite
Follicolite decalvante *
Forfora
Foruncolosi 
Granuloma *
Herpes simplex 1
Herpes simplex 2
Herpes Varicella Zoster 3
Idrosadenite suppurativa *
Infezioni da Clostridi *
Infezioni MRSA cutanee *
Intertrigo
Larva migrans cutanea 
Lavaggio di protesi dentali (non in metallo)
Leishmaniosi cutanea *
Loiasi * 
Maduromicosi *
Malattia di Fournier *
Micetoma *
Mollusco contagioso 
Morbo di Hansen (Lebbra) *
MST (uso interno e/o esterno) *
Mucormicosi * 
Onicomicosi
Osteomielite (a segmento aperto) *
Papillomavirus (HPV)
Parassiti
Paronichia (Giradito o Patereccio) 
Pediculosi (Pidocchi)
Penicilliosi *
Perifollicolite
Piede diabetico infetto (non ischemico) *
Piomiosite (a muscolo scoperto) * 
Pitiosi *
Pitiriasi rosea *
Processionarie (urticanti)
Protozoi
Pruriti (non allergici)
Pseudofollicolite
Psoriasi (solo prurito)
Punture di Api, Vespe, Bombi e Calabroni
Punture di insetti (in generale)
Risciacqui orali 
Rosacea (Couperose) *
Scabbia
Scabbia norvegese
Schistosomi animali
Sicosi
Sifilide cutanea *
Sindrome combustiforme da Stafilococco *
Sinusite cronica (microbicamente infetta) *
Sporotricosi *
Tinea (tutte le forme) 
Tinea Nigrans Palmaris
Treponematosi endemiche *
Trichosporon cutaneum (Pietra bianca)
Ulcera di Burulì *
Ulcera di Marjolin *
Urticanti (meduse, ortiche, urticanti in genere)
Ustioni (1° e 2° grado)
Ustioni (3° e 4° grado) *
Verruche (Comuni, Plane e Piane) *
Zigomicosi *

Intervento esclusivo del Medico

Il Dr. Gilberto Ruffini

2 commenti:

  1. Ringrazio il sig. Rubini per questo splendido articolo!

    RispondiElimina
  2. Stesso risultato, se non anche migliore, con ACQUA PURA PIOVANA con ivi sciolta, al 2.3 per mille, cioe' 2-3 g di calce pura sciolta, ove nel 1800, i medici, con super professionalità_competenza_etica, la utilizzavano per guarire la Laringe , e non solo !, ATASSIA !! https://books.google.it/books?pg=PA349&dq=gazzetta+medica+italiana+lombardia+prof.+B.+PANIZZA+IV+Tomo+anno+1865&ei=13aeVOutGovyUsbFgvgG&id=WAtAAAAAcAAJ&hl=it&output=text ; Cura del CROUP con la SPRUZZATURA di Acqua di CALCE. — ( in altro testo medico, viene indicato il dosaggio di calce pura, del 2-3 per Mille, cioé 2-3 g al litro ) Il dottor Biermer, prof, di clinica a Berna, partendo primieramente dalle osservazioni di Kflchenmeister, che cioè l'ACQUA di CALCE SCIOGLIE le MEMBRANE DIFTERICHE, ed in secondo luogo dall' Osservare il Sollievo che una Giovane Quasi ASFITTICA per affezione LARINGEA ACUTA provava dalle INIEZIONI a SPRUZZI FATTE SULLE FAUCI col Polverizzatore dell'Acqua, PENSO' di sostituire l'acqua di calce all'acqua pura. Il Vantaggio, dicesi, fu sì presto e costante che tanto il professore accennato quanto tutta la scolaresca presente non dubitarono sull'efficacia del rimedio. Si Aggiunga ancora che esso FU RIPETUTO con lo stesso profitto in altri casi, ed il dottor Brauser di Ratisbona ha pur esso pubblicato poco dopo la storia di un Bambino Affetto da CROUP, GUARITO Perfettamente in BREVE con Tale Metodo ( Art. méd )■ DA https://books.google.it/books?pg=PA349... pagina effettiva del libro, n°352 .

    RispondiElimina

Verranno esclusi tutti i commenti off-topic, volgari e privi del rispetto necessario per un sereno confronto sul tema discusso. Chiedo un po' di pazienza per la loro pubblicazione, dato che li modero personalmente e non sono sempre davanti al pc.