mercoledì 21 febbraio 2018

La monnezza è ricchezza


A Roma c'è il quartiere Testaccio (dal latino testae = cocci), dove si trova il famoso monte dei Cocci. Una discarica di epoca romana, alta 36 metri, dove vennero gettate 53 milioni di anfore olearie. Anche sui rifiuti, gli antichi romani erano in grado di creare qualcosa di interessante per i posteri.
Vuoi mettere il "capolavoro" di Malagrotta?!

L’imposizione di direttive europee relative all’argomento specifico della gestione dei rifiuti, in concomitanza con l’impostazione liberista dell’Unione Europea, che vede con favore l’impresa privata al posto di quella pubblica, hanno favorito clientelismi a danno della qualità della vita dei cittadini laziali, nonché una perdita economica notevole all’interno del tessuto regionale. La lista Riconquistare l’Italia si propone pertanto un completo riassorbimento della gestione dei rifiuti nelle competenze della Regione, e dunque di tipo integralmente pubblico, procedendo all’esproprio dei terreni adibiti a discarica.

Leggi a questo link il punto programmatico relativo alla gestione dei rifiuti.


Puoi leggere l'intero programma per le Regionali del Lazio a questo link.

_

Nessun commento:

Posta un commento

Verranno esclusi tutti i commenti off-topic, volgari e privi del rispetto necessario per un sereno confronto sul tema discusso. Chiedo un po' di pazienza per la loro pubblicazione, dato che li modero personalmente e non sono sempre davanti al pc.