venerdì 9 febbraio 2018

Riconquistare l'Italia, un atto d'amore


Cari amici, questo blog evolve con me. Inizia la corsa per le Regionali del Lazio e, con la lista Riconquistare l'Italia del FSI - Fronte Sovranista Italiano, dopo essere riusciti con successo a raccogliere più di 4.000 firme in un solo mese per poterci candidare alle elezioni, cercheremo con tutta la nostra caparbietà di entrare in Consiglio regionale.

Immagino lo shock per chi finora mi ha seguito per motivi legati a tutt'altro argomento, per cui sarà più che comprensibile la scelta di alcuni di cambiare strada. Ciò che posso dirvi è che, se mi ritenete una persona valida e avete avuto stima del mio lavoro e del mio percorso, la cosa migliore da fare è di continuare a seguirmi. Ho curato molto poco questo blog e la pagina facebook da molti mesi proprio perché ho lavorato intensamente alla realizzazione di questo nuovo obiettivo.

In qualunque modo la pensiate e qualunque sia il vostro orientamento politico, il buon senso ci dice di confrontarci per capire e per, eventualmente, crescere come individui e come società. Questa fase storica verrà certamente ricordata e, tra 20 anni, avremo tutt'altra percezione di ciò che sta accadendo in Italia e in Europa. Noi vogliamo iniziare il nostro lungo percorso, nato nel 2011, facendo eleggere un nostro militante in Regione, per poi presentarci a tutte le prossime elezioni regionali da qui al 2022-2023, quando saremo pronti per entrare in Parlamento.

Grazie per l'affetto che finora mi avete mostrato in tutti questi anni e che spero continuerà nei futuri. Lavoro e lavoriamo per ridare dignità a un Paese che amiamo e per rimettere la Costituzione del 1948 all'apice. Questo sarà possibile solo ricostruendo un partito popolare di ampio respiro, con regole, ruoli e una visione.
Per questo, sono convinto che grazie al lavoro di tutti


Spero che nessun pregiudizio escluda la possibilità di conoscerci e capire chi siamo, cominciando da qui:

-

Nessun commento:

Posta un commento

Verranno esclusi tutti i commenti off-topic, volgari e privi del rispetto necessario per un sereno confronto sul tema discusso. Chiedo un po' di pazienza per la loro pubblicazione, dato che li modero personalmente e non sono sempre davanti al pc.